Itinerari

iti-chiese
Negli itinerari di Paternò non possono mancare le numerose e bellissime Chiese che rappresentano la fede e la comunità dei piccoli paesi della provincia. Ogni Chiesa varia nello stile in base al luogo in cui si trova, contiene all’interno affreschi, statue dei santi e dei patroni di ogni paese e proprio per questo sono dei posti che meritano di essere visitati.

iti-monumenti
Nella seguente sezione vi sono raggruppati tutti i monumenti più significativi di Paternò. Essi sono opere architettoniche che mettono in evidenza le caratteristiche storiche e artistiche di ogni paese. Proprio per questo, la sezione contiene la storia, la qualità artistica di ogni monumento e troviamo anche la localizzazione per raggiungerli senza alcuna difficoltà.

iti-natura
Per i turisti amanti della natura, sono imperdibili tutti gli itinerari di questa dettagliata sezione. Infatti essa ci permette di raggiungere luoghi, di Paternò, che si distinguono per bellezza dei panorami e soprattutto per la tranquillità e il relax.

iti-enogastronomici
Con enogastronomia si intende tutto quello che riguarda l’enologia e la gastronomia di un territorio. L’enogastronomia solo negli ultimi anni ha acquisito dignità accademica, infatti è una disciplina che studia i rapporti tra il territorio e le attività umane come la coltivazione, trasformazione, commercio e consumo dei prodotti della terra.

iti-tradizioni
Questa sezione raggruppa tutti gli itinerari religiosi di Paternò, che rispecchiano la meta più ambita dai turisti religiosi. Quindi questa sezione  è molto utile per chi volesse visitare luoghi religiosi come santuari, chiese, conventi, abbazie e soprattutto per chi volesse prendere parte anche alle feste religiose di ogni paese. Ovviamente non bisogna trascurare l’importanza della loro bellezza artistica e culturale.

iti-escursioni
Nella seguente sezione sono inseriti tutti quegli itinerari che rappresentano piccole escursioni nelle vicinanze di Paternò, in cui si parte al mattino e si torna alla sera. Questi itinerari permettono di visitare siti archeologici oppure zone rurali come ad esempio le case sparse, le fattorie, i villaggi di campagna e, a seconda dei casi, possono essere inclusi, in questa categoria, anche i piccoli paesi lontani dai grandi centri urbani.